Home > Slot machine normativa 2018

Slot machine normativa 2018

Slot machine normativa 2018

Gli uffici Confesercenti rimangono a disposizione per ulteriori chiarimenti e per le eventuali comunicazioni da inoltrare alla ditta installatrice e ai concessionari di slot: Secondo i nostri calcoli, la mannaia della regione potrebbe abbattersi su circa Questi sono i numeri, verso i quali chiediamo un supplemento di attenzione. Crediamo che la giusta esigenza di combattere la ludopatia possa essere contemperata con quella di non distruggere un intero settore economico, fatto non solo dei locali che ospitano le slot, ma di imprese di costrizione, installazione e manutenzione che vedrebbero calare drasticamente il loro mercato: A rischio Esercizi pubblici.

Share on Facebook Share. Share on Twitter Tweet. Share on Google Plus Share. Share on Pinterest Share. Share on LinkedIn Share. Le amministrazioni comunali hanno individuato varie modalità per regolamentare la materia e contrastare la forte diffusione nel territorio delle sale da gioco ed il fenomeno della dipendenza da gioco. Una disciplina organica è stata dettata ad esempio dal comune di Genova, che ha emanato un apposito regolamento, in attuazione della legge regionale n. Un altro intervento organico è stato approvato dal Comune di Napoli , in attuazione della legge regionale Campania n.

Va sottolineata peraltro la significativa evoluzione della giurisprudenza in materia, alla luce delle più recenti pronunce della Corte costituzionale vedi la sentenza n. La redistribuzione sul territorio delle sale da gioco. Una prima tipologia di intervento riguarda la collocazione delle sale gioco. Ma la Corte ha giudicato infondata la questione di costituzionalità, ribadendo il proprio orientamento sulla legittimità delle misure di contenimento della ludopatia previste dalla normativa regionale, che trovano giustificazione nei poteri riconosciuti dalla Costituzione nella materia della tutela della salute: Ed il Tar di Pescara ha sollevato la questione della legittimità costituzionale della legge Abruzzo n.

Nello stesso senso anche le sentenze Tar Lazio n. Di recente il Friuli Venezia Giulia è intervenuto nuovamente su questo specifico aspetto, modificando la legge n. E il Tar di Trieste sentenze n. Diversamente, la regione Basilicata, con un recente provvedimento legge n. E una specifica disciplina transitoria è prevista anche dalla legge del Piemonte. Va sottolineato peraltro che il Consiglio di Stato, nella sentenza n. E nello stesso senso le sentenze del Tar di Genova nn.

Gli orari di apertura. Il Consiglio sottolinea inoltre che i poteri del sindaco di regolarizzazione degli orari degli esercizi commerciali, dei pubblici esercizi e dei servizi pubblici ex art. Benedetto del Tronto. Ed il Tar del Veneto, nel ribadire la legittimità dei poteri del consiglio comunale di S. Per un approfondimento degli interventi sulla limitazione degli orari leggi anche questa scheda. Limiti alla pubblicità. Sul tema della pubblicità vedi più diffusamente questa scheda.

I requisiti dei locali. Vedi ad esempio la sentenza del Tar Genova n. Per approfondimenti leggi questa scheda. Gli incentivi. Il comune di Oristano ha promosso un bando per la concessione di contributi agli esercizi che si impegnano a rimuovere slot machine e videolottery dai propri locali, per un importo massimo di euro, a compensazione di altri tributi locali Tari, Tasi, Imu. Il tema delle sanzioni. Molti dei provvedimenti comunali disciplinano anche la materia delle sanzioni, volte a contrastare le irregolarità e gli illeciti di diversa natura che vengono commessi da una parte degli operatori del settore. In particolare, il Tar Milano sentenze nn.

Nello stesso senso il Tar Brescia che ha respinto il ricorso nei confronti del provvedimento di sospensione del comune di Mantova per ripetute violazioni della disciplina sugli orari di funzionamento degli apparecchi da gioco sentenza n. Orientamento difforme è stato espresso dal Tar Napoli sentenza n. Rimangono in ogni caso ferme le competenze in materia della Questura.

Il Tar Bologna sentenza n. In sede di Conferenza unificata si è registrato un aspro confronto, in quanto le proposte iniziali del Governo sono state ritenute del tutto insoddisfacenti. Nel corso del tempo sono state introdotte alcune significative novità: Recita infatti tale emendamento: Regioni ed Enti locali continueranno ad avere un ruolo essenziale nella definizione del quadro normativo.

Cosa cambia per le imposte sulle slot machine per il ?

per informare su leggi e normative, Legge di Bilancio cosa prevede sull' azzardo la Legge di Bilancio impone alle Regioni e ai Comuni di adeguarsi fin da ora al piano di riordino del Governo: un'incongruenza profonda. No Slot. Psicologo, lavora da anni nelle strutture della comunità Casa del Giovane. Approvata definitivamente la legge di Bilancio per il , le disposizioni sul gioco. Banner Slotmachine design smart x 4 Giugno ( letture) ad una normativa introdotta per limitare di molto il numero di slot machine ed altri apparecchi di gioco nelle principali città italiane. Si parla in particolare di fruitori di slot machine che ormai possono fare. 87 del ha introdotto numerose disposizioni di contrasto al gioco d'azzardo, . installare videolottery e slot machine il rilascio e il diritto d'uso del logo Il quadro normativo che disciplina il settore dei giochi risulta assai. 26 settembre Condivisioni Slot machine, cambia tutto. Troppe slot machine, la 'guerra' del ministero: "Un anno per distruggerle o venderle". Novità per tutti i bar che possiedono apparecchi da gioco. Il nuovo decreto stabilisce la riduzione del 30% di apparecchi entro aprile Molti sono i locali . Cosa sono le slot machines; Le imposte dal ; Differenze tra imposte del Decreto Legge 87/, conosciuto anche come "Decreto Dignità". Tale normativa prevede infatti un aumento del cosiddetto Prelievo Erariale.

Toplists